Laughing woman and man talking behind glass façade

Normativo

Trasformare i requisiti in processi e sistemi.

Sfida

La legislazione e le organizzazioni internazionali definiscono un quadro giuridico sempre più stringente in cui le aziende devono operare oggi. Gli standard e le normative sono complessi e in continua evoluzione, il che pone nuove sfide alle aziende.

Legge tedesca sulla due diligence della catena di approvvigionamento (LkSG)

L'11 giugno 2021, il Parlamento tedesco ha approvato la legge sulla due diligence della catena di approvvigionamento. Per la prima volta, crea un quadro giuridico per gli obblighi di due diligence e di reporting lungo la catena di approvvigionamento. Richiede alle aziende interessate di implementare un sistema di gestione del rischio per verificare la conformità di tutti i fornitori diretti agli standard sui diritti umani, di adottare misure preventive e correttive e di pubblicare un rapporto annuale.

Linee guida dell'OCSE

Le Linee guida dell'OCSE definiscono gli standard per una condotta aziendale responsabile su una serie di temi quali i diritti umani, i diritti del lavoro, l'ambiente, la divulgazione di informazioni e la lotta alla corruzione. Nel maggio 2011, i membri dell'OCSE e i governi aderenti hanno aggiornato le Linee guida e introdotto nuove disposizioni sostanziali in aree quali i diritti umani, la due diligence e la responsabilità della catena di approvvigionamento.

Accordo di Parigi

L'Accordo di Parigi è un trattato internazionale giuridicamente vincolante sui cambiamenti climatici entrato in vigore il 4 novembre 2016. Il suo obiettivo è quello di limitare il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2°C, preferibilmente a 1,5°C, rispetto ai livelli preindustriali.

Convenzione di Basilea

La Convenzione di Basilea sul controllo dei movimenti transfrontalieri di rifiuti pericolosi e del loro smaltimento è un accordo ambientale multilaterale che mira a proteggere la salute umana e l'ambiente dagli effetti negativi dei rifiuti pericolosi. Le Parti contraenti sono tenute a garantire che tali rifiuti siano gestiti e smaltiti in modo ecocompatibile.

FCPA

La legge sulle pratiche di corruzione straniera (FCPA), promulgata nel 1977, proibisce generalmente il pagamento di tangenti a funzionari stranieri per contribuire all' ottenimento o al mantenimento di affari, può applicarsi a comportamenti vietati ovunque nel mondo e si estende alle società quotate in borsa e ai loro funzionari, direttori, dipendenti, azionisti e agenti.

Regno Unito Corruzione legge

Un atto per disciplinare i reati relativi alla corruzione; e per scopi connessi, autorizzando le sanzioni nei confronti di un individuo o di una società con qualsiasi legame con il Regno Unito, indipendentemente dal luogo in cui il reato si è verificato.

Protocollo di Kyoto

Il protocollo di Kyoto è un accordo internazionale legato alla convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che impegna le parti a fissare obiettivi vincolanti a livello internazionale per la riduzione delle emissioni.

Agenzia per la protezione ambientale (EPA)

In collaborazione con governi statali, governi tribali e altre agenzie federali, l' Agenzia degli Stati Uniti per la Protezione Ambientale (EPA) opera per garantire il rispetto delle leggi nazionali in materia di ambiente per contribuire a proteggere la salute pubblica e l' ambiente.

OFAC

L' Office of Foreign Assets Control (OFAC) (USA) amministra e applica sanzioni economiche e commerciali basate su obiettivi di politica estera e di sicurezza nazionale degli Stati Uniti contro paesi e regimi stranieri mirati, terroristi, trafficanti internazionali di stupefacenti, persone coinvolte in attività connesse alla proliferazione delle armi di distruzione di massa e altre minacce alla sicurezza nazionale, alla politica estera o all' economia degli Stati Uniti.

ODDT svizzero

Il 1° gennaio 2022 è entrata in vigore in Svizzera l'Ordinanza sulla due diligence e la trasparenza nei settori dei minerali e dei metalli provenienti da aree di conflitto e del lavoro minorile (ODDT). L'ordinanza impone alle aziende svizzere di adempiere agli obblighi di due diligence per quanto riguarda i minerali e i metalli provenienti da aree di conflitto e/o il lavoro minorile nella loro catena di approvvigionamento e di riferire annualmente in merito all'adempimento degli obblighi di due diligence.

Principi guida delle Nazioni Unite

I Principi guida delle Nazioni Unite su imprese e diritti umani sono una serie di linee guida per gli Stati e le imprese per prevenire, affrontare e porre rimedio alle violazioni dei diritti umani commesse nelle operazioni commerciali. Essi costituiscono la base dei Piani d'azione nazionali per le imprese e i diritti umani (PAN) adottati da diversi Paesi e sono una base importante per l'attuazione della due diligence sui diritti umani nelle imprese.

Obiettivi basati sulla scienza

Gli obiettivi basati sulla scienza forniscono alle aziende un percorso chiaramente definito per ridurre le emissioni di gas serra (GHG) in linea con gli obiettivi dell'Accordo di Parigi. Gli obiettivi sono considerati "basati sulla scienza" se sono in linea con ciò che la scienza climatica più recente ritiene necessario per raggiungere gli obiettivi dell'Accordo di Parigi: limitare il riscaldamento globale a ben meno di 2°C rispetto ai livelli preindustriali e proseguire gli sforzi per limitare il riscaldamento a 1,5°C.

Regolamento POP

Il Regolamento POP mira a proteggere la salute umana e l'ambiente con misure di controllo che vietino o limitino fortemente la produzione e l'uso di inquinanti organici persistenti (POP) e garantiscano uno smaltimento ecologicamente corretto dei rifiuti costituiti da POP o da essi contaminati nell'Unione Europea.

OSHA

Con la legge sulla sicurezza e la salute sul lavoro del 1970 (USA), l' Occupational Safety and Health Administration (OSHA) è stata creata per garantire condizioni di lavoro sicure e salubri per gli uomini e le donne che lavorano, fissando e facendo rispettare gli standard.

HASAWA

La legge sulla salute e la sicurezza sul lavoro del 1974 è il primo atto legislativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro, il cui compito è quello di far rispettare la legge e una serie di altri atti e strumenti normativi pertinenti per l' ambiente di lavoro.

Convenzioni OIL

Le norme internazionali sul lavoro sono strumenti giuridici elaborati dai componenti dell' Organizzazione Internazionale del Lavoro delle Nazioni Unite (governi, datori di lavoro e lavoratori) e che stabiliscono i principi e i diritti fondamentali sul lavoro: si tratta di convenzioni, che sono trattati internazionali giuridicamente vincolanti che possono essere ratificati dagli Stati membri, o di raccomandazioni che fungono da linee guida non vincolanti.

Regno Unito Atto moderno di schiavitù

Legge sulla schiavitù moderna (2015): una legge che prevede disposizioni in materia di schiavitù, servitù, lavoro forzato o obbligatorio e tratta di esseri umani, compresa la protezione delle vittime.

Orientamento UE 2014/95/UE

La direttiva 2014/95/UE migliora la coerenza e la comparabilità delle informazioni non finanziarie relative a questioni ambientali, sociali e relative ai lavoratori, al rispetto dei diritti umani, alla lotta alla corruzione e alla corruzione. Ciò comprende anche le catene di fornitura e di subappalto.

Legge norvegese sulla trasparenza

La legge norvegese sulla trasparenza è entrata in vigore il 1° luglio 2022. Le aziende interessate devono svolgere una due diligence per identificare l'effettivo o potenziale impatto negativo sui diritti umani e sulle condizioni di lavoro nella catena di fornitura e adottare misure di conseguenza. Il metodo e i risultati della due diligence devono essere pubblicati in una dichiarazione annuale.

Standard del lavoro dell'ILO

Dal 1919, l'Organizzazione Internazionale del Lavoro ha sviluppato e mantenuto un sistema di norme internazionali sul lavoro volte a promuovere le opportunità per donne e uomini di ottenere un lavoro dignitoso e produttivo, in condizioni di libertà, equità, sicurezza e dignità. Sono una componente essenziale del quadro internazionale per garantire che la crescita dell'economia globale apporti benefici a tutti.

Standard del protocollo GHG

Il Protocollo GHG stabilisce un quadro globale completo e standardizzato per misurare e gestire le emissioni di gas a effetto serra derivanti dalle operazioni del settore privato e pubblico, dalle catene del valore e dalle azioni di mitigazione. Gli standard del Protocollo GHG forniscono requisiti e indicazioni per le aziende e le altre organizzazioni che desiderano valutare l'impatto delle emissioni delle loro attività, dei loro prodotti e della loro catena del valore.

Convenzione di Minamata

La Convenzione di Minamata sul mercurio è un trattato globale per proteggere la salute umana e l'ambiente dagli effetti negativi del mercurio. Stabilisce una serie di misure per controllare l'approvvigionamento e il commercio di mercurio, tra cui la definizione di limitazioni su fonti specifiche di mercurio, come l'estrazione primaria, e il controllo dei prodotti con aggiunta di mercurio e dei processi di fabbricazione in cui vengono utilizzati mercurio o composti di mercurio, nonché l'estrazione artigianale e su piccola scala dell'oro.

AMLD IV (UE)

L' AMLD IV (UE) è la direttiva antiriciclaggio dell' Unione europea che rafforza ulteriormente le norme UE in materia di lotta contro il riciclaggio di denaro per contrastare il finanziamento del terrorismo e aumentare la trasparenza su chi è realmente proprietario di società e trust, l' UE ha istituito norme rigorose per combattere il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, per evitare che il sistema finanziario dell' UE venga utilizzato in modo improprio per tali scopi.

Sezione della Dodd-Frank Act Sezione 1502 (USA)

L' articolo 1502 della legge Dodd-Frank Act (USA) impone alle persone di comunicare annualmente se i minerali in conflitto necessari per la funzionalità o la produzione di un prodotto della persona, quale definito nella disposizione, originari della Repubblica democratica del Congo o di un paese limitrofo e, in tal caso, di presentare una relazione che descriva, tra l' altro, le misure adottate per esercitare la dovuta diligenza sulla fonte e sulla catena di custodia di tali minerali, che deve comprendere un audit indipendente del settore privato

Dogana e protezione delle frontiere degli Stati Uniti (CBP)

U. S. U. Customs and Border Protection ha la responsabilità diretta di migliorare la competitività economica degli Stati Uniti. riducendo i costi per l' industria e l' applicazione delle leggi commerciali contro la contraffazione, insicure e merci inserite in modo fraudolento, CBP sta lavorando per consentire il commercio legittimo, contribuire alla prosperità economica americana, e proteggere contro i rischi per la salute pubblica e la sicurezza.

CSRD

La Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) è la proposta della Commissione europea per rafforzare la natura e la portata del reporting di sostenibilità nell'UE nei prossimi anni. La proposta di CSRD amplia in modo significativo l'ambito di applicazione dell'attuale direttiva sulla rendicontazione non finanziaria e interesserà circa 50.000 società nell'UE. Inoltre, introduce requisiti di rendicontazione più dettagliati e l'obbligo di rendicontare secondo gli standard di rendicontazione di sostenibilità obbligatori nell'UE.

Regolamento UE sui minerali di conflitto

Il 1° gennaio 2022 è entrato in vigore il Regolamento UE sui minerali dei conflitti. Esso impone agli importatori dell'UE di stagno, tantalio, tungsteno e oro ("3TG") di rispettare gli obblighi di due diligence della catena di approvvigionamento e di riferire in merito se i minerali provengono (anche solo potenzialmente) da aree colpite da conflitti e ad alto rischio. La normativa si ispira in larga misura al Dodd-Frank Act statunitense (2010).

Green Deal europeo

Il Green Deal europeo è stato approvato nel 2020 e comprende una serie di iniziative politiche della Commissione europea con l'obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra del 55% fino al 2023 e rendere l'Unione Europea neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050. L'insieme di misure ("Fit for 55") comprende la revisione e l'estensione di regolamenti UE esistenti, nonché l'aggiunta di nuovi regolamenti e la creazione di fondi.

Legge antiterrorismo finanziario

"modifica il diritto penale per includervi i reati di corruzione straniera come reati di riciclaggio di denaro, stabilisce la giurisdizione federale su: riciclatori di denaro straniero (inclusi i loro beni detenuti negli Stati Uniti); e denaro riciclato attraverso una banca estera (...)".

Decisione quadro dell' UE sul terrorismo

Misure contro i reati di pubblica istigazione, reclutamento e addestramento al terrorismo. Adottato nella maggior parte dei paesi dell' UE. Le decisioni definiscono i reati di terrorismo, nonché i reati relativi a gruppi terroristici o i reati connessi ad attività terroristiche e stabiliscono le norme di recepimento nei paesi dell' UE.

Legge del Regno Unito sulla lotta al terrorismo e la sicurezza 2015

La legge antiterrorismo e sicurezza del 2015 (Regno Unito) contiene poteri per aiutare il Regno Unito a rispondere alla minaccia del terrorismo, che comprometterà la capacità delle persone di viaggiare all' estero per impegnarsi in attività terroristiche e poi tornare nel Regno Unito, potenzierà la capacità delle agenzie operative di monitorare e controllare le azioni di coloro che costituiscono una minaccia e combatte l' ideologia di fondo che alimenta, sostiene e sanziona il terrorismo.

SOX (Sarbanes-Oxley Act)

Il Sarbanes-Oxley Act del 2002 (USA) è un atto volto a tutelare gli investitori migliorando l' accuratezza e l' affidabilità delle informazioni societarie fornite ai sensi delle leggi sui valori mobiliari e per altri scopi.

Varie legislazioni nazionali sulla protezione dei dati

Varie leggi nazionali sulla protezione dei dati, come ad esempio la legge britannica sulla protezione dei dati, controllano il modo in cui le organizzazioni, le imprese o il governo utilizzano i dati personali e chiunque sia responsabile dell' uso dei dati deve attenersi a norme rigorose, chiamate "principi di protezione dei dati".

Legge britannica sulla protezione ambientale

Legge sulla protezione dell' ambiente del 1990, volta a migliorare il controllo dell' inquinamento causato da determinati processi industriali e di altro tipo.

e molti altri ...

Le aziende sono tenute a monitorare le loro catene di fornitura per:

Norme internazionali

Esistono diverse organizzazioni internazionali che stabiliscono standard in varie aree ESG.

IntegrityNext ha trasformato complessi requisiti di sostenibilità in 26 questionari basati sui relativi standard.

Screenshot Compliance Assessments

Pre-costruito & pronto all' uso

Garantire la conformità agli standard e alle normative internazionali in materia di sostenibilità utilizzando le valutazioni dei fornitori pre-costruite. Aggiornato regolarmente in modo da essere sempre al top.

  • Coprendo tutti i principali argomenti di sostenibilità e conformità

  • Aderire a norme e regolamenti internazionali

  • Applicabile a tutte le dimensioni dell'azienda e a tutti i settori industriali